Serie C GD Dorigo Pieve

Campionato Serie D
8a giornata di ritorno

VALBELLUNA - GD DORIGO PIEVE 71-86

VALBELLUNA BASKET: De Bona (CAP) 20, Incarnato 13, Ferretto 11, Cima 10, Cadorin 6, De Toffol 5, Calzavara 4, Florian 2, Longo, Smaniotto.
Allenatore: Piazza. Vice allenatore: Brandolin.
TL: 17/24. T3P: 6 (De Bona 4, Ferretto 1, Calzavara 1). Fallo antisportivo a Incarnato.

GD DORIGO PIEVE: Utenti Luca 18, Balzano Pietro 16, Casagrande Massimo 13, Prandini Elia 13, Bortolini Marco 11, Casagrande Alberto 6, Milan Marco 5, Finocchiaro Tommaso 2, Mazzucco Matia (CAP) 2, Cesca Carlo, Dorigo Lorenzo, Battistel Andrea ne.
Allenatore: Osellame Filippo. Preparatore fisico: Fiume Angelo.
TL: 16/24. T3P: 8 (Casagrande M. 3, Prandini 3, Bortolini 2).

PARZIALI: 18-21, 36-53; 56-71, 71-86.

Belluno

L’apertura dell’articolo di questa ottava giornata di ritorno mi risulta piuttosto difficile: non so se iniziare con “benchè questa partita non si possa definire una delle nostre migliori prestazioni sul campo”  oppure con il solito coro “serie C, serie C” … Sta di fatto che oggi, 10 marzo 2019, nel Palasport “De Mas” di Belluno, capitan Mazzucco ha finalmente tagliato quella famigerata retina, che sigilla una volta per tutte la nostra tanto ambita promozione in serie C silver. Ebbene si, nonostante manchino ancora ben cinque gare prima della fine del campionato, con le attuali 21 vittorie e la sconfitta del Basket Feltre a Valdobbiadene, siamo matematicamente promossi !

GD Dorigo Mazzucco Matia retina
Per quanto riguarda la gara nello specifico, è Prandini ad aprire l’incontro con una delle sue solite triple. Dopo alcune azioni non finalizzate da ambo le parti, Belluno risponde con una tripla trovando la parità. Tornando in difesa però, gli avversari commettono un fallo mandando Utenti in lunetta per un 1 su 2, seguito da altri 2 punti di Prandini in entrata. I padroni di casa però trovano il canestro in scioltezza portandosi addirittura in vantaggio, quando Milan, Utenti, Prandini e ancora Milan stabiliscono un primo vantaggio importante. Dopo una serie di azioni inconcluse da entrambe le squadre, Massimo Casagrande mette per noi a referto altri 2 punti. Siamo a +7 e ci concediamo una pausa che permette ai bellunesi di riavvicinarsi. Tornando in difesa, però gli avversari commettono un fallo su Balzano che dalla lunetta realizza un buon 2 su 2. I padroni di casa tornano a -2 con una tripla del capitano. Alberto Casagrande, in entrata, realizza 2 punti e, nell’azione offensiva successiva, subisce un fallo che lo porta in lunetta per un 1 su 2. Il primo quarto è chiuso dai bellunesi sul punteggio di 18 a 21 a tabellone.

Sulla scia del periodo precedente, gli avversari realizzano, appena rientrati in campo, la tripla del -1, ripagata subito con un gioco dai 6.75m di Massimo Casagrande. Utenti aggiunge altri 2 punti, ma Alberto Casagrande manda i padroni di casa in lunetta e siamo ancora solo a +4. Balzano si fa largo sotto canestro e mette a segno 2 punti dall’area, più il tiro supplementare dalla lunetta. Time out Pieve. Al rientro però il primo canestro è degli avversari, ma Prandini li rimette a tacere con una tripla, seguito da altri 2 punti di Balzano e da un’altra tripla di Bortolini. Finocchiaro poi commette un fallo, nonostante la buona difesa, ma rimedia subito ai 3 punti subiti con un canestro in penetrazione, seguito da due canestri in area di Balzano. + 16 Pieve ma non basta perché, prima Balzano poi Bortolini, sono in lunetta entrambi per un 1 su 2. I bellunesi provano la rimonta, ma un buon assist di Massimo Casagrande, serve a Utenti un altro canestro dall’area. Bortolini poi segna altri 2 punti e, mentre gli avversari segnano un’altra tripla, Massimo Casagrande conquista la lunetta e, con il suo 2 su 2 e un ultimo contropiede di Utenti, chiudiamo il secondo quarto sul punteggio di 36 a 53.

Rientriamo in campo un po’ sopiti ed i padroni di casa recuperano in scioltezza ben 9 punti, quando Prandini realizza la sua solita tripla. Utenti commette un fallo e manda i bellunesi in lunetta, ma subito recupera con due canestri dall’area. Gli avversari però tornano a -10, ma Alberto Casagrande realizza un buon canestro, più tiro supplementare ma, dopo 2 punti di Balzano, è costretto ad uscire per il 4 fallo commesso. Al suo posto entra Bortolini che, assieme a Massimo Casagrande, chiude il terzo periodo con la tripla del +15, sul punteggio di 56 a 71.

È sempre Bortolini che apre l’ultimo quarto di gioco questa volta con 2 punti, seguito da un canestro in area di Balzano. Un fallo dei padroni di casa manda Milan in lunetta per un 1 su 2, seguito da 2 punti di capitan Mazzucco. Riparte così una nuova rimonta dei bellunesi che nuovamente tornano a -10: time out Pieve. Al rientro un duro fallo su Utenti lo manda in lunetta per un 2 su 2. Gli avversari rispondono con una tripla, ma Utenti è ancora in lunetta per un 1 su 2. Mentre i padroni di casa si bloccano sul settantunesimo punto, Massimo Casagrande realizza un’ultima tripla, ma è Utenti, ancora in lunetta, a chiudere l’incontro sul punteggio di 71 a 86.

GD Dorigo Basket Pieve 94 Serie C
È arrivata così la ventunesima vittoria, contro un Valbelluna per niente scontato. Come già anticipato, con questa vittoria è arrivata anche la promozione alla categoria superiore: ma il campionato non è ancora finito e ci aspettano delle sfide toste. La prossima gara infatti, domenica 17 marzo 2019, ore 18:00 al Palasport di Pieve di Soligo, sarà contro la Revolution Basket Castelfranco. Forza ragazzi ! Forza Pieve !

Alessia Tomei