Larga vittoria a Valdobbiadene per la Under 20: Dalla Val e Finocchiaro sugli scudi (48-73)

Campionato Under 20
5a giornata

VALDOBBIADENE – BASKET PIEVE 48–73

VALDOBBIADENE: Boschiero 11, Tosi 2, Serafin 2, Zavarise, Ferracin, Fabbris 2, Morgan 3, Trinca 7, Favero 12, Pellizzar, Antiga 2, Marcon 7. Allenatori: M. De Bortoli e Frassetto P.

BASKET PIEVE ‘94: Giometti 2, Ceppi 4, Tollin 3, Dal Cin 6, Zara 2, Zoppas 3, Dorigo Lorenzo 9, Sech 11, Finocchiaro Tommaso 12, Faggion 2, Dalla Val 16, Spadetto 3. Allenatori: Seno Mauro e Finocchiaro Alessandro.

Arbitri: Reatto e Nogarè.

Note: VALDO: TL 6/10, T3 3/8 (Boschiero 1, Morgan 1, Favero 1). BP94: TL 5/10, T3 11/20 (Dal Cin 2, Dorigo Lorenzo 1, Sech, Finocchiaro Tommaso 3, Faggion1, Dalla Val 2, Spadetto 1). Parziali: 9-23, 22-41; 28-56, 48-73.

Valdobbiadene

Grande e bella: i due aggettivi che sono venuti subito in mente per commentare la brillante vittoria che i nostri Under 20 hanno conquistato nella palestra ISISS contro i pari età del Valdobbiadene, davanti a un pubblico numeroso e rumoreggiante. E non soltanto per l’ampio margine di vantaggio con cui i pievigini hanno piegato le strenue resistenze degli avversari, ma anche per l’autorevolezza e il miglior gioco che hanno imposto durante tutta la gara.

Durante il primo quarto i nostri sono partiti a razzo infliggendo subito un parziale di 0-9 dopo la palla a due: gli avversari si sono svegliati con una tripla ma i nostri hanno continuato nel segno di una supremazia indubbia. Sono così cominciate le nostre triple (saranno ben 11-20, record stagionale, alla fine gara), ma anche tiri da due che hanno gonfiato più volte la retina con ottime percentuali: il quarto si è concluso sul 9-23 in nostro favore.

Anche nel secondo periodo veloci transizioni e una supremazia a rimbalzo ci hanno permesso di allungare fino al 22-41 all’intervallo. Bravi e fortunati potremmo dire, poiché effettivamente tutto ci riusciva bene, complice forse in fatto che l’attuale formazione allestita dal Valdobbiadene è solo lontana parente della squadra – forte ed autorevole – che nella primavera scorsa si era laureata meritatamente campione provinciale Under 18: la partita si è praticamente conclusa alla fine del terzo quarto, allorché gli avversari sono stati doppiati (28–56). 

I padroni di casa in un impeto d’orgoglio hanno tirato fuori le unghie e hanno ridotto lo scarto nei primi minuti dell’ultimo periodo, ma nulla hanno potuto contro la determinazione di una formazione che in questa serata ha saputo dare il meglio con tutti gli uomini, anche quando l’allenatore Seno ha svuotato la panchina, permettendo così a tutti di mettere minuti nelle gambe e scrivere il proprio nome a referto gara.

Ci attendono ora sfide interessantissime prima della conclusione, dopo Natale, del girone di andata: ci diranno quali e quante ambizioni possiamo avere per il campionato. Forza ragazzi, siamo orgogliosi voi, vi sosterremo con tutto il nostro calorosissimo incitamento.

Livio Dal Cin