U20 Casale Pieve 64 47

Capolista inarrivabile per questa Under 20: a Casale terza sconfitta consecutiva (64-47)

U20 Casale Pieve 64 47
Campionato Under 20

3a giornata di ritorno

POLISPORTIVA CASALE  – BASKET PIEVE 64-47 

POLISPORTIVA CASALE: Brancalion 2, Benatelli 10, Bonfà, Faggian 16, Todaro, Franchin 7, Pagani, Pesce 12, Dalla Chiara 5, Porzionato 4, Favero, Girardo 8.
Allenatore: Battaggia.

BASKET PIEVE: Giometti 9, Ceppi, Dal Cin, Carrano 8, Zoppas, Dorigo Lorenzo 3, Sech 5, Finocchiaro Tommaso. 16, Dalla Val 6, Spadetto.
Allenatore: Seno. Vice allenatore: Finocchiaro Alessandro.

Arbitri: Bortolotto e Battistel di Treviso.

Parziali: 22-10, 42-22; 49-31, 64-47.

Note: CASALE: TL 10/22. T3P 5/15 (Faggian 3, Franchin 1 e Girardo 1). BASKET PIEVE ’94: TL14/30. T3P 3/14 (Giometti 1, Dorigo Lorenzo 1, Finocchiaro Tommaso 1).

Casale sul Sile

Sono tre i referti gialli consecutivi di questo inizio girone di ritorno: torniamo con una sconfitta anche da Casale, primo in classifica, ma comunque battuto all’andata: anche in questo caso, come per il Roncade e l’Oderzo, i padroni di casa si presentano all’incontro con una formazione rimpolpata di nuovi calibri (ben 4 su 12) e con un diverso allenatore. Forze fresche e molto performanti, in particolare Faggian che si presenta subito con tre triple che ci danno l’idea del tipo di partita che si dovrà affrontare.

Ma andiamo con ordine: a differenza del solito, il nostro avvio è stentato, subiamo molto l’aggressiva difesa degli avversari che presseranno sempre a tutto campo e la loro intensità agonistica, talora fin troppo esuberante e spigolosa: gli arbitri non riescono a governare bene la gara così i padroni di casa riescono a imporre un gioco fin troppo rude e maschio. Alla fine del primo quarto siamo già sotto di 12 (22-10), ma il divario si amplia nella seconda frazione in cui subiamo sempre l’intensità di gioco, la precisione, la più alta percentuale al rimbalzo del Casale: si va al riposo sul -20 (42 a 22).

La partita finisce praticamente qui, se si esclude un sussulto nell’ultimo periodo in cui per alcuni minuti giochiamo determinati e convinti, alla pari con i nostri avversari sfruttando un loro fisiologico calo fisico che ci porta anche sul -13: sbagliamo però troppo al tiro (addirittura 14 su 30 i liberi!) e non diamo mai l’impressione di credere nella rimonta, per cui l’incontro finisce sul 64-47 per i padroni di casa del Casale.

Sappiamo che è un brutto periodo, che le squadre avversarie si sono rafforzate, che abbiamo forse una calo di forma in alcuni dei nostri portacolori, di cui si sente la mancanza del contributo in termini di punti: però dobbiamo lavorare in allenamento e riprendere la strada perduta, giocando ogni partita come fosse una finale, convinti dei propri mezzi anche se le difficoltà continuano a aumentare e il momento buio sembra non finire. Guardiamo alla nota positiva dell’inserimento di Francesco Roberto Carrano tra le nostre fila, che dà un dignitoso contributo sia in difesa che in attacco. Ragazzi non mollate ora, possiamo riprendere il posto in classifica che abbiamo tenuto per tutto il girone d’andata !

Livio Dal Cin