PD Castefranco Pieve 64 64

Play-off Prima Divisione: un pari che vale una vittoria per l’Under 20 a Castelfranco (64-64)

PD Castefranco Pieve 64 64
Play-off Campionato Prima Divisione

Quarti di finale – Gara 2

MAMMA EMMA CASTELFRANCO – BASKET PIEVE 64-64 (28-31)

Ci vuole questo articolo per consegnare agli annali e ai ricordi il pareggio per 64–64 che i nostri under 20 sono riusciti a conseguire domenica sera sul parquet di via Avenale in quel di Castelfranco, nella gara-2 dei play-off di Prima Divisione. I nostri “leoni”, dopo venti giorni dalla fine del loro campionato, sono stati schierati nella gara di ritorno dei quarti di finale, contro una squadra ben più esperta e prestante (imponente il loro pivot Crespan, 2 metri e 8 cm, per circa 130 kg), stante quello che era capitato una settimana prima in casa nella gara di andata conclusa con un pesante passivo (-33) e con la squalifica di tre giocatori.

L’avvio dell’incontro è abbastanza equilibrato con i nostri che entrano in campo con la giusta determinazione, “scialli” come dicono loro, senza nulla da perdere e facendo vantare una maggiore freschezza atletica: chiudiamo in vantaggio di cinque il primo quarto e quando a circa metà del secondo periodo siamo avanti per 14 a 21 non ci sembra neanche vero. Riusciamo a tenere botta sotto canestro nonostante i cm e i kg. che ci mancano, e abbiamo ottime percentuali al tiro: gli avversari sono molto più fallosi di noi e soprattutto corrono molto di meno: a 50 secondi dalla fine del secondo periodo siamo ancora avanti 22-31, ma i castellani ci riportano con i piedi per terra infilando due triple a fil di sirena. Comunque fantastico siamo ancora in partita (+3) a metà dell’incontro (28-31).

Nel terzo periodo i padroni di casa riescono a imporre la legge del più forte e del più esperto: noi cominciamo a perdere precisione al tiro e loro segnano a raffica e ci superano a metà della terza frazione: non riusciamo più a prendere rimbalzi e chiudiamo il terzo quarto sotto di sette punti. Il divario si allarga e arriva fino al +14 per i padroni di casa (51-37) dopo due minuti dall’inizio dell’ultimo periodo: loro però commettono l’errore di rilassarsi, cominciano ad aver il fiato corto e con quattro triple consecutive (tre di Giometti, in autentica serata di grazia) rientriamo in partita in pochi minuti, fino a portarci sul 59-58 a un minuto dalla fine. Qui riusciamo a portarci addirittura ancora avanti con un bellissimo canestro a 23” dalla scadere: in mezzo ad una bolgia infernale, con il cuore a mille per la tensione, succede di tutto con gli avversari ancora avanti per 64-63 a 4” e 7/10 dalla fine e due liberi da tirare per noi. In mezzo ad un frastuono assordante riusciamo a mettere un libero su due: pari ! I castellani non riescono a mettere il canestro della vittoria e, mentre tutti attendono l’insperato overtime, i giocatori si scambiano la stretta di mano finale e il risultato rimane sul 64-64, con il Castelfranco promosso alla Final Four di Prima Divisione.

“Era dei tempi della Coppa Korac che non vedevo un punteggio simile”, commenta coach Alessandro Finocchiaro che non riesce a trattenere la visibile soddisfazione per un risultato assolutamente insperato prima della trasferta: grazie ragazzi, un pareggio che vale più di una vittoria !

Livio Dal Cin