Play-off Prima Divisione: un pari che vale una vittoria per l’Under 20 a Castelfranco (64-64)

PD Castefranco Pieve 64 64
Play-off Campionato Prima Divisione

Quarti di finale – Gara 2

MAMMA EMMA CASTELFRANCO – BASKET PIEVE 64-64 (28-31)

Ci vuole questo articolo per consegnare agli annali e ai ricordi il pareggio per 64–64 che i nostri under 20 sono riusciti a conseguire domenica sera sul parquet di via Avenale in quel di Castelfranco, nella gara-2 dei play-off di Prima Divisione. I nostri “leoni”, dopo venti giorni dalla fine del loro campionato, sono stati schierati nella gara di ritorno dei quarti di finale, contro una squadra ben più esperta e prestante (imponente il loro pivot Crespan, 2 metri e 8 cm, per circa 130 kg), stante quello che era capitato una settimana prima in casa nella gara di andata conclusa con un pesante passivo (-33) e con la squalifica di tre giocatori.

L’avvio dell’incontro è abbastanza equilibrato con i nostri che entrano in campo con la giusta determinazione, “scialli” come dicono loro, senza nulla da perdere e facendo vantare una maggiore freschezza atletica: chiudiamo in vantaggio di cinque il primo quarto e quando a circa metà del secondo periodo siamo avanti per 14 a 21 non ci sembra neanche vero. Riusciamo a tenere botta sotto canestro nonostante i cm e i kg. che ci mancano, e abbiamo ottime percentuali al tiro: gli avversari sono molto più fallosi di noi e soprattutto corrono molto di meno: a 50 secondi dalla fine del secondo periodo siamo ancora avanti 22-31, ma i castellani ci riportano con i piedi per terra infilando due triple a fil di sirena. Comunque fantastico siamo ancora in partita (+3) a metà dell’incontro (28-31).

Nel terzo periodo i padroni di casa riescono a imporre la legge del più forte e del più esperto: noi cominciamo a perdere precisione al tiro e loro segnano a raffica e ci superano a metà della terza frazione: non riusciamo più a prendere rimbalzi e chiudiamo il terzo quarto sotto di sette punti. Il divario si allarga e arriva fino al +14 per i padroni di casa (51-37) dopo due minuti dall’inizio dell’ultimo periodo: loro però commettono l’errore di rilassarsi, cominciano ad aver il fiato corto e con quattro triple consecutive (tre di Giometti, in autentica serata di grazia) rientriamo in partita in pochi minuti, fino a portarci sul 59-58 a un minuto dalla fine. Qui riusciamo a portarci addirittura ancora avanti con un bellissimo canestro a 23” dalla scadere: in mezzo ad una bolgia infernale, con il cuore a mille per la tensione, succede di tutto con gli avversari ancora avanti per 64-63 a 4” e 7/10 dalla fine e due liberi da tirare per noi. In mezzo ad un frastuono assordante riusciamo a mettere un libero su due: pari ! I castellani non riescono a mettere il canestro della vittoria e, mentre tutti attendono l’insperato overtime, i giocatori si scambiano la stretta di mano finale e il risultato rimane sul 64-64, con il Castelfranco promosso alla Final Four di Prima Divisione.

“Era dei tempi della Coppa Korac che non vedevo un punteggio simile”, commenta coach Alessandro Finocchiaro che non riesce a trattenere la visibile soddisfazione per un risultato assolutamente insperato prima della trasferta: grazie ragazzi, un pareggio che vale più di una vittoria !

Livio Dal Cin

Diluvio di triple sulla capolista a Pieve: la Prima Divisione annichilisce la PSG Quinto (70-44)

PD Pieve Quinto 70 44
Campionato Prima Divisione

7a giornata di ritorno

BASKET PIEVE – PSG QUINTO 70-44

Basket Pieve: De Vido Davide 5, De Nadai Michele 12, Marostica Mattia, Dorigo Lorenzo 8, Lot Simone 2, Naso Lorenzo 9, Grassi Simone 26, Paladin Manuel 8.

Parziali: 9-9, 32-18; 52-30, 70-44.

Pieve di Soligo

L’impresa che non era riuscita con la Mamma Emma Castelfranco, è arrivata con la Polispostiva San Giorgio Quinto, l’altra capolista della Prima Divisione, con sole due sconfitte prima dell’arrivo a Pieve di Soligo (con Vittorio Veneto e, appunto, con la Virtus).

Pieve gioca con pazienza e seppelisce la reazione ospite sotto un diluvio di triple: saranno 12 alla fine, con 6 bombe di Grassi, 3 di capitan Naso e 2 del baby Dorigo. E se De Vido si traveste da James Whorty e Paladin piroetta sotto le plance come ai tempi d’oro non c’è n’è neanche per la capolista.

Unica nota stonata lo stiramento accorso nel secondo quarto a Marostica: per lui si profilano un paio di turni di stop.

PD Pieve Quinto

Pieve cede alla capolista della Prima Divisione (42-48): ma la pallacanestro è un’altra cosa

PD Pieve Castelfranco 42 48
Campionato Prima Divisione

5a giornata di ritorno

BASKET PIEVE – PALLACANESTRO CASTELFRANCO 42–48

Basket Pieve 94: De Nadai Michele 14, De Vido Davide 7, Marostica Mattia 6, Zanco Stefano 5, Dorigo Lorenzo 5, Grassi Simone 5, De Piccoli Alessio, Lot Simone, Naso Lorenzo, Paladin Manuel.

Pallacanestro Castelfranco: Girotto 13, Crespan 12, Dotto 12, Caverzan 6, Talli 2, Salvalaggio Giacomo 2, Pasinato 1, Bizzotto, Salvalaggio Gianluca, Marcato, Perin, Pivato. 
Allenatore: Ussaggi. Vice allenatore: Morandin.

Arbitri: Stabile di Fonte e Ventolini di Feltre.

Pieve di Soligo

Finchè si è giocato a pallacanestro non c’è stata storia: i nostri ragazzi della Prima Divisione sono stati ampiamente superiori alla capolista, contenendoli in attacco e colpendo con pazienza la loro difesa.

Poi, probabilmente, la frustazione di perdere a Pieve di Soligo ha preso il sopravvento … un giocatore avversario calcia da dietro il nostro playmaker De Nadai lanciato in contropiede e la panchina avversaria deride il nostro Grassi, dolorante a terra dopo un blocco avversario. Per la cronaca, per Grassi si è reso necessario l’intervento dell’ambulanza, la visita in Pronto Soccorso e 15 giorni di prognosi per trauma addominale.

Da amanti della pallacanestro, diciamo che, da lì in poi, non è stata più una partita di pallacanestro. Peccato.

A Fonzaso debutta Marostica: vittoria in trasferta per la Prima Divisione (58-62)

Prima Divisione Marostica Mattia B
Campionato di Prima Divisione

4a giornata di ritorno

PALLACANESTRO FONZASO – BASKET PIEVE 58-62

BASKET PIEVE: De Nadai Michele 18, Naso Lorenzo 16, Marostica Mattia 8, De Vido Davide 6, Zanco Stefano 5, Lot Simone 5, De Piccoli Alessio 4.

Arbitri: Reatto Marcello e Ventolini Marco di Feltre (BL).

Fonzaso (Belluno)

Porta bene il ritorno “a casa” e il debutto in maglia bianco-blù di Mattia Marostica (nella foto sopra, in Pieve-Feltre di serie D),  prodotto del vivaio pievigino, classe 1987, rientrato a Pieve di Soligo per irrobustire le fila della nostra Prima Divisione. Grazie anche con il suo contributo, la squadra di capitan Naso riesce a staccare il primo referto rosa in trasferta: serata magica per “Panda” De Nadai, ben coadiuvato dall’arco proprio dal capitano #22. Ma, a fare la differenza, nonostante soli sette giocatori a referto tra influenza ed impegni di lavoro, è stata una super prestazione difensiva. 

Forza ragazzi, obiettivo play-off !

La Prima Divisione abbatte … La Torre (64-37) con Stival e le bombe di De Nadai e Grassi

PD Pieve La Torre 64 37
Campionato Prima Divisione

1a giornata di ritorno

BASKET PIEVE – A.M. LA TORRE CRESPANO  64-37

Basket Pieve: Guberti Marco 8, Stival Michele 8, Menegon Francesco 4, Viezzer Gianluca 2, De Vido Davide 2, De Nadai Michele 16, De Piccoli Alessio 4, Lot Simone 6, Naso Lorenzo 2, Grassi Simone 9, Paladin Manuel 3.

Parziali: 13-7, 35-28; 50-29, 64-37.

PD Basket Pieve 94

Fattore-G per la Prima Divisione: Grassi e Guberti domano … l’Indomita

Grassi Guberti 800x500
Campionato Prima Divisione

2a giornata (recupero)

BASKET PIEVE – INDOMITA 21 TREVISO 60-54

Basket Pieve: Grassi Simone 15, Guberti Marco 9, Stival Michele 8, Menegon Francesco 8, De Nadai Michele 6, Lot Simone 4, Naso Lorenzo 4, Paladin Manuel 2, De Vido Davide 2, De Piccoli Alessio 2, Pedrazzani Andrea, Viezzer Gianluca.
Allenatore: Zanco Lorenzo.

Parziali: 16-17, 27-30; 44-42; 60-54.

Pieve di Soligo

Risultato al sicuro nel fortino del palazzetto di via Mira a Pieve di Soligo dove la squadra di casa ha ruggito contro i coriacei e mai domi ragazzi di Treviso. Prestazione mistica per il capitano Simone Grassi (a sinistra nella foto sopra) che come un faro nella notte, seppur con qualche sbavatura, illuminava la serata verso il successo e con mano ferma colpiva ripetutamente dalla distanza, mettendo in difficoltà la difesa arcigna degli avversari, già messa a dura prova dal ruvido Francesco Menegon.

Risultato in bilico sino alle ultime battute di gioco, dove la concentrazione e la calma nel gestire la situazione hanno fatto prevalere la squadra di coach Zanco, aiutato nel finale dalle pregevoli giocate di “San” Marco Guberti (a destra nella foto sopra).

Primo referto rosa per la Prima Divisione: battuto il Valbelluna 63-44

Campionato di Prima Divisione
6a giornata

BASKET PIEVE – VALBELLUNA 63-44

BASKET PIEVE: Guberti Marco 12, Grassi Simone 5, Viezzer Gianluca 4, Lot Simone 8, Zambon Enrico 12; Pedrazzani Andrea 8, De Piccoli Alessio 8, Paladin Manuel 3, Menegon Francesco 3, Favrel Davide, Djamen Leandro, Ballancin Alberto.
Allenatore: Zanco Lorenzo. Accompagnatore: Sciancalepore Raffaele.

Parziali: 21-13, 33-25; 49-30, 63-44.