GD Dorigo PIEVE Riviera 72 66

Serie D, 4a giornata: GD Dorigo Pieve – Rivierà Fossò 72-66

GD Dorigo PIEVE Riviera 72 66
Campionato regionale Serie D

4a giornata

GD DORIGO PIEVE DI SOLIGO – BASKET RIVIERA FOSSÒ 72-66

GD DORIGO PIEVE: Battistel Andrea 21, Utenti Luca 15, Prandini Elia 10, Bortolini Marco 9, Casagrande Alberto (CAP) 8, Catalano Lorenzo 4, Casagrande Massimo 3, Finocchiaro Tommaso 2, Cesca Carlo, Dorigo Lorenzo, Breda Filippo ne.

Allenatore: Osellame. Assistente: Fiume.
TL: 13/19. T3P: 7 (Battistel 3, Bortolini, Casagrande Alberto 1, Casagrande Massimo 1, Prandini 1). Fallo tecnico a Prandini.

BASKET RIVIERA: Casini 17, D’Este 15, Caroldi 8, Bellato 7, Monetti 7, Casarin 6, Galletto 3, Zabeo 2, Baso 1, Calore E. (CAP), Calore M., Pavan.

Allenatore Calore.
TL: 11/19. T3P: 9 (Casini 3, Bellato, Casarin 2, Galletto, Monetti 1). Fallo antisportivo a Casarin.

PARZIALI: 15-24, 34-38; 55-52, 72-66.


Pieve di Soligo

E la quarta vien da sé !  Ecco come continua il proverbio che ormai ci portiamo dietro da sabato scorso dopo la faticosa vittoria contro la Virtus Mansuè, convinti che la partita di ieri invece sarebbe stata una gara che ci avrebbe fatto intascare 2 punti facili. Ma, nonostante la vittoria, non è stato così e forse possiamo anche dare la colpa alla panchina corta, dovuta ai continui infortuni nel nostro roster, prima Mazzucco ed ora anche Balzano, ma per i primi due quarti di gara sembrava semplicemente che fossimo rimasti a casa con la testa sul cuscino.

Inizia la partita ed il primo possesso è di Riviera che senza perdere tempo mette a segno i suoi primi due punti e riparte subito con una buona difesa a uomo, capace di metterci facilmente in crisi, fino a quando Catalano con un gioco fisico crea un buon assist per Utenti che sblocca la nostra situazione. Purtroppo gli avversari continuano a scappare e a soli 2 minuti dall’inizio della partita coach Osellame si vede costretto alla prima sostituzione che porta Prandini in campo al posto di Massimo Casagrande, che in questo poco tempo ha già commesso il suo secondo fallo. Riviera scappa ed è ancora una volta Catalano a tenerci aggrappati, per poco però, perché gli ospiti piazzano un parziale di 0 a 6 fino a quando il buon vice capitano Alberto Casagrande con un buon gioco da 2 punti ci rimette in carreggiata, seguito dai 2 punti successivi di Utenti serviti da un ottimo assist di Bortolini. Gli avversari non mollano, ma Prandini dall’area e Finocchiaro dalla lunetta li rimettono al loro posto. Purtroppo però Riviera continua ad allontanarsi, mentre noi facciamo fatica a trovare il canestro ed è Battistel a chiudere il primo quarto con il punteggio di 15 a 24.

Inizia il secondo periodo e Battistel prima con una tripla poi con un tiro dall’area ci fa riavvicinare agli ospiti, ma questi 5 punti vengono presto colmati da un Riviera ricco che riesce ad abbattere in scioltezza qualsiasi nostro schema difensivo. Ed è ancora una volta Battistel, MVP della serata a farci avanzare, ma la tripla degli avversari ci manda immediatamente in panchina per una sospensione con 10 punti di svantaggio. Al rientro Bortolini riesce finalmente a piazzare una tripla che, seguita da un altro canestro di Battistel e da uno di Catalano, manda questa volta Riviera in panchina per un time out con solo 3 punti di vantaggio. Sospensione infruttuosa quella degli avversari che subiscono un canestro dall’area di Utenti, ma proprio quando siamo li pronti al sorpasso ecco che arriva l’ennesima tripla degli ospiti che ancora una volta si allontanano, costringendoci al secondo time out. Torniamo in campo e capitan Alberto Casagrande realizza un buon gioco dai 6.75m, ma subito dopo commette il suo quarto fallo che lo costringe a rimanere in panchina fino al quarto periodo di gioco. E la partita. prima della pausa lunga. si chiude con il punteggio di 34 a 38.

Al rientro dall’intervallo lungo la gara diventa per un primo momento un ping-pong tra le due squadre, con Bortolini che spinge in area alla ricerca di un fallo e realizzando due canestri di seguito portando Riviera alla prima sospensione. Di nuovo il time out ci aiuta e il canestro di Utenti ci porta al -2. ma ancora una volta una tripla degli avversari ci frega. Utenti. però. non molla e, in questo quarto. realizza un totale di 7 punti e aiutato da un altro canestro di Bortolini, dall’1 su 2 di Finocchiaro a seguito di un antisportivo subito, dal 2 su 2 di Prandini dalla lunetta, dall’ennesimo canestro di Battistel e dalla tripla di Max Casagrande, chiudiamo il terzo quarto finalmente in vantaggio, 55-52.

Inizia l’ultimo periodo e ancora una volta Riviera non si risparmia il gioco dai 6.75m ed è di nuovo parità. Questa volta siamo noi a ribattere con la seconda tripla di Battistel e capitan Alberto Casagrande, dopo aver passato il terzo quarto in panchina per i troppi falli, rientra in partita realizzando un 3 su 3 dalla lunetta e siamo 61 a 57. Primo respiro troppo profondo e gli avversari senza troppa fatica pareggiano nuovamente: time out Pieve. La partita è sempre più fisica e, dopo due sfondamenti su Bortolini, gli ospiti optano per una difesa a zona visto la nostra bassa percentuale da 3 punti, ma Prandini li mette subito a tacere portandoci di nuovo in vantaggio e nonostante il suo fallo tecnico rimaniamo a +3. Ancora una volta è Battistel a mantenere il distacco prima dall’area e poi dai 6.75m. La partita si conclude di nuovo dalla lunetta dove, prima Prandini e poi Utenti, rimandano a Fossò quest’ostico Riviera sul 72 a 66.

Partitaccia  la nostra: tanti sono stati gli errori sia in attacco sia in difesa, ma per fortuna quand’è servito ci siamo dati da fare perché vogliamo mantenere questo bel posto da capolista, al fianco del Basket Feltre. Prossimo appuntamento è quello del tanto atteso “derby del Prosecco” contro il Valdobasket con una nuova trasferta nella palestra dell’ISISS “Verdi” di Valdobbiadene domenica 4 novembre 2018, alle ore 18:30Forza ragazzi ! Forza Pieve !

Alessia Tomei