GD Dorigo Riviera Pieve 59 68

Serie D, 4a giornata di ritorno: Riviera Fossò – GD Dorigo Pieve 59-68

GD Dorigo Riviera Pieve 59 68
Campionato Serie D

4a giornata di ritorno

RIVIERA FOSSO’ – GD DORIGO PIEVE 59-68

BASKET RIVIERA: Caroldi 14, Monetti 10, Casini 10, Casarin 9, D’Este 7, Babetto (CAP) 6, Baso 2, Calore M. 1, Bellato, Calore E., Galletto, Zabeo ne.
Allenatore: Calore. Vice allenatore: Costantini.
TL: 9/17. T3P: 4 (Casarin 2, Casini 1, D’Este 1).

GD DORIGO PIEVE: Prandini Elia 16, Utenti Luca 14, Casagrande Alberto (CAP) 10, Bortolini Marco 7, Casagrande Massimo 7, Milan Marco 6, Battistel Andrea 4, Balzano Pietro 2, Cesca Carlo 2, Dorigo Lorenzo, Finocchiaro Tommaso.
Allenatore: Osellame Filippo. Preparatore atletico: Fiume Angelo.
TL: 11/22. T3P: 9 (Prandini 4, Casagrande Alberto 2, Bortolini 1, Casagrande Massimo 1, Milan 1).
PARZIALI: 21-24, 41-42; 54-56, 59-68.

Fossò (Venezia)

Sarà colpa della pausa forzata dello scorso weekend (epidemia influenzale a Mansuè, ndr), sarà colpa dell’orario di gioco, ma questa quarta giornata di ritorno della nostra prima squadra, contro l’ASD Basket Riviera, sicuramente è da classificare come una delle nostre peggiori performance.

Il primo possesso va ai padroni di casa che non portano a termine l’azione e subito Bortolini tornando in attacco ne approfitta in penetrazione per realizzare i primi 2 punti della partita. Dopo un susseguirsi di falli e di tiri non finalizzati da ambo le parti, gli avversari trovano il canestro per due azioni consecutive portandosi in vantaggio. Per fortuna Utenti riesce a segnare 2 punti dall’area, riaggandoci subito al punteggio dei biancoverdi. Riviera segna nuovamente ma, prima Milan e poi di nuovo Utenti in area e, finalmente, Prandini con una doppietta dai 6.75m, creano un primo buon distacco. Entra in campo anche Alberto Casagrande, per questa giornata capitano in sostituzione di Mazzucco costretto dall’influenza a restare a casa, e subito in scioltezza segna una buona tripla che ci porta a +6. Anche Bortolini riprende fiducia nel suo tiro da fuori e segna altri 3 punti e subito dopo torna a canestro con un 2 su 2 dalla lunetta. Il primo quarto è chiuso da Battistel sul punteggio di 21 a 24 a tabellone.

Al rientro dalla pausa breve gli avversari realizzano un canestro dall’area portandosi a -1 e subito Milan finisce in lunetta ma realizza solamente un 1 su 2. Tornado in attacco prima Battistel dall’area e poi Milan e Prandini dai 6.75m realizzano 8 punti buoni per risvegliarci. I biancoverdi però rispondono e si riportano in scioltezza in parità: questa volta è Cesca che ci riporta in vantaggio seguito dall’ennesima tripla di Prandini. Time out Riviera ed i padroni di casa tornano in campo agguerritissimi e, nonostante i 4 punti consecutivi di Utenti chiudiamo questo secondo periodo solamente sul +1, 41 a 42.

Al rientro dalla pausa lunga gli avversari inizia la loro rimonta, ma per fortuna, anche se a fatica riusciamo a rimanere sempre ancorati prima con Balzano in area e poi con un 1 su 2 di Prandini dalla lunetta. Dopo alcune proteste dei biancoverdi Prandini è di nuovo in lunetta per un fallo tecnico a carico di Rivera e per un fallo subito: questa volta realizza un 3 su 3 e ristabilisce il vantaggio. I padroni di casa sono fermi sul 47esimo punto e Utenti, tornando in attacco, ne approfitta per mettere a canestro un altro tiro ed arriva subito il timeout degli avversari. Dalla lunetta Utenti ci riporta a +4 ma i biancoverdi tornano in parità. Dopo un blackout la buona e pressante difesa di Massimo Casagrande lo fa ripartire in contropiede, seguito da 2 punti di Alberto Casagrande che chiude il terzo quarto sul punteggio di 54 a 56.

Un ultimo periodo insolito per noi che mettiamo a segno solamente 12 punti: il primo ad andare a canestro è Alberto Casagrande prima dai 6.75m e, nell’azione successiva, dall’area. Riviera però è sempre lì. Dopo diversi tentativi di tiro, per fortuna, Utenti ritrova il canestro e ci porta a +6. Massimo Casagrande, in seguito a qualche battibecco con un avversario, segna la tripla che ci fa finalmente rilassare e poi chiude questa gara con un 2 su 2 dalla lunetta.

Partita, nonostante il risultato positivo, davvero da dimenticare. Testa quindi al prossimo incontro: la gara sarà in un turno infrasettimanale, mercoledì 13 febbraio 2019, ore 21.00, al Palasport di Pieve di Soligo, contro la Virtus Mansuè. Forza ragazzi ! Forza Pieve !

Alessia Tomei