GD Dorigo Pieve Mansuè 83 50

Serie D, 3a giornata di ritorno (recupero): GD Dorigo Pieve – COE Virtus Mansuè 83-50

GD Dorigo Pieve Mansuè 83 50

Campionato Serie D
3a giornata di ritorno (recupero)

GD DORIGO PIEVE – COE VIRTUS MANSUE’ 83-50

GD Dorigo Pieve: Battistel Andrea 19, Bortolini Marco 15, Milan Marco 13, Prandini Elia 13, Casagrande Massimo 6, Utenti Luca 5, Balzano Pietro 5, Casagrande Alberto 5, Cesca Carlo 2, Dorigo Lorenzo, Finocchiaro Tommaso, Mazzucco Matia (CAP).
Allenatore: Osellame Filippo. Preparatore fisico: Fiume Angelo.
TL: 13/18. T3P: 12 (Bortolini 3, Prandini 3, Battistel 2, Casagrande Massimo 2, Casagrande Alberto 1, Milan 1).

COE VIRTUS MANSUÈ: Bariviera 9, Ongaro 8, Zamattio 8, Verso 7, Redigolo 6, Turchetto (CAP) 6, Baratella 2, Cancian 2, Momesso 2, Barro, Schiocchetto, Zaharia ne.
Allenatore Battistella. Assistente: Baratella.
TL: 3/10. T3P: 3 (Bariviera 1, Turchetto 1, Verso 1). Fallo antisportivo a Redigolo e Turchetto. Fallo tecnico a Ongaro.

PARZIALI:16-10, 44-20; 68-37, 83-50.

Pieve di Soligo

Ottima prestazione da prima della classe quella della GD Dorigo Pieve di Soligo in questo forzato recupero infrasettimanale contro la Virtus Mansuè, partita che già dal secondo quarto aveva stabilito il vincitore, con Pieve in scioltezza a +24 prima della pausa lunga. Ma andiamo con ordine.

L’inizio della gara non è dei migliori, con moltissimi errori da ambo i lati del campo finché Mansuè trova il canestro, segnando i primi due punti di questo incontro. Immediatamente Prandini realizza una tripla su assist di Bortolini portandoci in vantaggio, per poco, perché gli ospiti tornano subito a canestro. Balzano, in difesa, stoppa prepotentemente l’avversario e tornando in attacco realizza prima un 1 su 2 in lunetta e poi altri 2 punti dall’area su assist sempre di Bortolini. Anche Milan trova il canestro in contropiede, costringendo Mansuè al suo primo time out. Al rientro, è ancora Milan ad aggiungere altri 2 punti a referto mentre gli ospiti faticano a segnare. Battistel sostituisce Utenti e non si lascia perdere l’occasione di segnare i suoi primi 3 punti, seguito da un altro gioco dai 6.75m di Milan, che chiude questo primo quarto sul punteggio di 16 a 10.

È Battistel, MVP di questa terza giornata di ritorno con 19 punti, ad aprire questo secondo periodo con 2 canestri consecutivi dall’area. Un buon gioco di squadra ha portato poi a referto 3 punti di Alberto Casagrande su assist di Bortolini ed altri 2 punti di Battistel su assist di Alberto Casagrande, quando gli avversari, ancora bloccati sul decimo punto, chiedono un altro minuto di sospensione. Al rientro Bortolini realizza la sua prima tripla del quarto e, dopo 2 punti di Cesca, torna ancora a segno dai 6.75m per due azioni consecutive. Mansuè si sblocca ma, gli errori difensivi portano Utenti in lunetta per un antisportivo subito e, nonostante l’1 su 2 in lunetta, nell’azione successiva torna a canestro dall’area, su assist di Prandini. Quando gli ospiti riprendono a segnare qualche punto, prima Milan con 2 punti, poi Prandini con 3 punti, mettono a tacere gli avversari realizzando un parziale di 28 a 10 e portando le squadre negli spogliatoi per la pausa lunga sul punteggio di 44 a 20.

Il terzo quarto inizia con 2 falli consecutivi di Mansuè che portano prima Milan e poi Prandini in lunetta, entrambi a punteggio pieno. Prandini torna di nuovo a canestro con una buona tripla e mentre gli ospiti si affidano ad una non troppo buona difesa ricca di falli, Milan è ancora in lunetta, pronto a segnare il nostro 54esimo punto. Gli avversari cominciano a segnare e coach Osellame usa subito un time out per fermare l’avanzata di Mansuè. Al rientro, Bortolini e Balzano realizzano 2 punti a testa dall’area e, mentre gli ospiti vengono sanzionati da un fallo tecnico, Prandini aggiunge un altro punto alla nostra ottima prestazione dalla lunetta. Gli avversari provano ancora a rispondere, ma Bortolini in penetrazione li mette a tacere. Battistel realizza poi 5 punti consecutivi, ma il terzo periodo è chiuso dai 2 punti di Alberto Casagrande, sul punteggio di 68 a 37.

Un ultimo quarto stranamente tranquillo il nostro, con Battistel fin da subito ancora in lunetta per un antisportivo. Nonostante un nostro piccolo black-out sul 69esimo punto ed i 7 punti consecutivi di Mansuè, Battistel torna ancora a canestro dall’area, seguito dalle attese due triple consecutive di Massimo Casagrande. Continuano i falli degli ospiti e Battistel è ancora in lunetta e, con un 2 su 2, chiude questa sua ottima partita, lasciando il posto in campo ad Utenti che, in scioltezza va a canestro con altri 2 punti, ma è proprio Bortolini a mettere a segno gli ultimi 2 punti ed a chiudere il nostro diciassettesimo referto rosa.

17 su 17 ed ora testa a domenica 17 febbraio, ore 18:00, sempre al Palasport di Pieve di Soligo, pronti a continuare la scia di vittorie anche nel derby del Prosecco contro il Valdobasket. Forza ragazzi ! Forza Pieve !

Alessia Tomei