U18 Valdo Pieve 44 54

All’Under 18 di Gai lo scontro al vertice di Cornuda: battuto il Valdobbiadene (44-54)

U18 Valdo Pieve 44 54
Campionato Under 18

8a giornata

VALDOBBIADENE – BASKET PIEVE 44-54

Orienta+trium Basket PieveBottegal 4, Ballancin 1, Seck 6, Zara 2, Faggion 8, Zaccaron 4, Tollin 13, Dorigo 12, Favrel, Casagrande 2, Donadel 4, Finocchiaro Alessio.
Allenatore: Mathias Gai.

ValdobbiadeneDi Gioia, Vialetto 7, Palermo 2, Tugulischii 8, Trinca 6, Favretto, Fabris 9, Daniel 7, Altin, Vianello 3, Istrefi 2, Banchieri.
Allenatore: Stefano Palermo.

Cornuda
Scontro al vertice al palazzetto Palapace di Cornuda e settima vittoria consecutiva per la nostra Under 18. Partenza lampo dei nostri che senza timori reverenziali, con una attenta difesa e ottime conclusione in attacco, costruiscono un parziale nel primo quarto di 11-0. Vantaggio che aumenta fino a +15 durante il secondo quarto.

Al rientro dall’intervallo lungo però black out totale e crescita degli avversari che arrivano fino a -3. Coach Mathias Gai riprende in mano la partita e con un time out da manuale striglia e gratifica la compagine pievigina che si rimette i campo con rinnovata forza e convinzione. Finale mai messo in discussione con la compagine pievigina che mantiene a debita distanza gli avversari

Grande prova di forza quindi, che portando a casa questi due punti fondamentali, si pone ora al vertice del campionato U18. Un ottimo Nicola Dorigo, autore di 12 punti è la nota positiva della partita. Rimane l’amaro per l’infortunio al 2′ del play Zara (distrazione alla caviglia) che lascia solo Bottegal a gestire le rotazioni di palla. Il coriaceo Casagrande ed il tattico Ballancin non fanno però sentire la mancanza di Zara (al quale va un augurio di prontissima guarigione). Ottima prestazione dei giovani lunghi Finocchiaro e Zaccaron, sempre sugli scudi il pungente Tolin e gli l’esperti Donadel, Faggion e Favrel. Buona la prestazione del giovane Seck che si è fatto rispettare sia sotto canestro che in difesa.

Rimane la nota dolente delle percentuali al tiro e dei cali di concentrazione in difesa, ma la squadra di coach Gai ora è pronta per far sudare tutti gli avversari in questo proseguo di campionato.