BP94 GD Dorigo Casagrande Alberto

GD Dorigo sgambetta la capolista: un … grande “Big” Casagrande a Salzano (58-64)

BP94 GD Dorigo Casagrande Alberto
Campionato Serie D

9a giornata di ritorno

DEPURACQUE SALZANO – GD DORIGO PIEVE 58-64

Depuracque Salzano: Vecchiato Luca, Laganà Carlo 13, Pedenzini Alberto 3, Fabris Francesco 9, De Nat Daniele 7, Pasini Giacomo 9, Rudatis Francesco 15, Rigato Diego, Lazzaro Luca 2, Favaro Marco ne, Leyba Marine ne, Nunziale Giuseppe ne. 
Allenatore: Zangrando.

TL: 16. T2P: 18. T3P: 2 (Pasini 1, Laganà 1). Uscito per 5 falli: Laganà. Fallo Antisportivo a Vecchiato. Fallo Tecnico a Fabris.

GD Dorigo Pieve: Mazzucco Matia 9, Pisani Fabrizio 4, Cesca Carlo 2, Utenti Luca 8, Casagrande Alberto 10, Catalano Lorenzo 9, Bortolini Marco 7, Terrin Francesco 6, Feltrin Alberto 3, Milan Marco 6.
Allenatore: Seno Mauro. Vice allenatore: Finocchiaro Alessandro.
TL: 15. T2P: 14. T3P: 7 (Mazzucco 2, Utenti 1, Casagrande 1, Catalano 1, Bortolini 1, Feltrin 1). Usciti per 5 falli: Utenti e Milan. Fallo Antisportivo a Cesca e Catalano.

Arbitri: Cavaliere Luca di Schio (Vicenza) e Bonetto Edoardo di Cadoneghe (Padova).
Segnapunti: De Ambrosi Nicola di Venezia.
Cronometrista 24″: Fischer Joy di Venezia.

Parziali: 16-19, 31-38; 43-55, 58-64.

Salzano (Venezia)

 

 

Ed è Poker! Chi l’avrebbe mai detto prima di sabato che l’incontro con Salzano avrebbe avuto un esito così positivo nei nostri confronti ? I pronostici di certo non ci davano per favoriti, soprattutto perché era una partita in trasferta, dove noi non sempre riusciamo a fare il nostro gioco, e perché si giocava contro la prima in classifica.

Iniziamo con una tripla di Luca, cosi come avevamo iniziato sabato scorso contro Mansuè, seguita da altri due canestri. E proprio Luca sembra essere l’unico, all’inizio della gara, a riuscire ad affrontare la difesa salzanese: scatenato anche in difesa però viene penalizzato subito con 3 falli in pochi minuti ed è costretto a tornare in panchina appena a metà del primo quarto. Tutta la squadra fatica ad entrare in partita e subiamo un mini parziale (8-2) che ci costringe subito a sprecare il primo time-out o a -4.22. Le parole del coach sembrano fare effetto: recuperiamo palloni che riusciamo a finalizzare andando a canestro o comunque subendo fallo. Cominciamo ad ingranare e una tripla di capitan Matia, trascinatore in questo incontro, ci porta sopra 16-18. Chiudiamo il primo quarto con un altro pallone recuperato da Matia che porta Big in lunetta a tempo scaduto: fine primo quarto 16-19.

Torniamo in campo e continuiamo sulla stessa lunghezza d’onda di prima: piano piano incrementiamo il vantaggio grazie ai canestri di Cata e Big. Salzano prova ad arginare il nostro attacco mettendo una difesa a zona alla quale rispondiamo con una bella entrata di Ciccio Milan e due triple consecutive di Feltrin e Cata. A metà partita siamo sopra 31-38.

Riprendiamo l’incontro dopo la pausa lunga non concentratissimi, ma per fortuna neanche gli avversari: sblocca la situazione Matia che su una palla persa degli avversari realizza un’altra tripla. In difesa non siamo concentrati come il primo tempo e in un minuto perdiamo metà del vantaggio che avevamo accumulato: altro time-out di Pieve che però questa volta non sembra essere efficace tanto quanto prima. Due giocate di Big, una sfonda subita e una tripla, insieme ai 3/3 di Pisani conseguenza di un fallo e di un tecnico salzanese per proteste, ci tornano a far respirare. Chiudiamo il quarto con un rischio buzzer beater di Borto che gira sul ferro ed esce: fine terzo quarto 43-55.

La partita si fa sempre più fisica e nervosa, soprattutto da parte nostra: perdiamo palloni e facciamo falli ingenui che riportano sotto gli avversari, trascinati anche dal pubblico di casa. A meno 5′ dalla fine siamo sopra di un solo punto al quale ci aggrappiamo fino ad un minuto dalla fine: noi non giochiamo più fino in fondo e perdiamo palloni che per fortuna nostra gli avversari non riescono a finalizzare. Neanche la situazione falli è a nostro favore, ma gli avversari per fermarci arrivano presto al bonus: decisivo Borto, fino a quel momento assente, che dalla lunetta realizza 4 liberi su 4 riportandoci a distanza da Salzano e chiudendo la gara 58 a 64.

Prossimo incontro domenica 11 marzo 2018, ore 18:00 contro Dalla Riva Trevignano al Palasport di Pieve di Soligo.

Forza ragazzi ! Forza Pieve !