U18 Pieve Vedelago 68 34

Under 18 indomabili: con Vedelago (68-34) arriva la 15esima vittoria consecutiva

U18 Pieve Vedelago 68 34
Campionato Under 18

6a giornata di ritorno

Orienta+trium Pieve – Fortitudo Vedelago 68-34

Orienta+trium PieveBottegal 11, Da Mar, Djamen 5, Zara 6, Faggion 21, Dorigo 7, Favrel 8, Casagrande 8, Finocchiaro Alessio 2.
Allenatore: Gai Mathias.

Fortitudo VedelagoGomiero 8, Contarin 4, Zanon, Gazzola, Bassetto 3, Pozzobon 2, Baratto 2, Trento 3, Scorsin 7, Rizzi 5.

Arbitro: Picciol Leonardo di Spresiano.

Parziali: 15-12; 32-25; 53-25, 68-34.

Pieve di Soligo

Se nell’ultima partita a Conegliano coach Gai si è trovato solo 10 roster, questa volta abbiamo battuto il record negativo con soli 9 giocatori. Tra gli assenti Tollin e Donadel, che sono in gita con la scuola a Dublino, si sono visti più volte cancellare il volo, causa maltempo, e non hanno fatto in tempo a tornare per disputare l’incontro. Inoltre questo sabato i nostri dovevano affrontare al Palapieve la Fortitudo Vedelago, squadra ben impostata fisicamente e di certo più ricca di cambi in panchina. 

La partita non parte nel migliore dei modi poiché, nonostante coach Gai avesse chiesto di spingere da subito per poter poi restare più tranquilli, i ragazzi non riescono ad imporre il loro gioco ma subiscono la grinta avversaria e il quarto si conclude con la differenza di soli 3 punti (15-12). Sarà così anche per la seconda decina di minuti che vede uno scenario pressoché identico a quello del primo quarto. A metà tempo il match risulta non bello a vedersi poiché caratterizzato da molte palle perse da entrambe le squadre ed errori generalizzati sintomo di bassa concentrazione.

È al rientro dagli spogliatoi che si deciderà la partita, infatti dopo aver ripreso a dovere i suoi, coach Gai riesce a risvegliare, almeno difensivamente, la squadra, che nel terzo quarto lascia Vedelaghesi con un parziale di zero punti (21-0), recuperando svariati palloni e gonfiando la retina avversaria. Nell’ultimo quarto i nostri concedono qualche punto ma, segnandone altrettanti, confermano le loro superiorità tecniche e tattiche.

Nota negativa: poca concentrazione ai liberi, solamente 7 su 24, dato non degno di una squadra che punta a vincere il campionato e magari qualcosa in più. Nonostante ciò, i ragazzi dell’U18 si prendono un’altra vittoria e allungano la loro striscia vincente a 15 partite, avanti così e FORZA PIEVE !