Nuova ripartenza: mercoledì 7 aprile riprendono gli allenamenti in Palasport

Dopo lo stop “cautelativo” delle attività dello scorso lunedì 15 marzo, deliberato dal consiglio direttivo BP94 in sintonia con l’entrata in “zona rossa” e la chiusura delle scuole, da mercoledì 7 aprile 2021 riprenderanno gli allenamenti del Settore Giovanile e della Serie C nel Palasport di Pieve di Soligo.

Restano le disposizioni anti-Covid19 del Protocollo FIP in essere per gli atleti del Settore Giovanile e della Serie C:
– certificato per la pratica sportiva agonistica in corso di validità;
– ingresso unidirezionale da lato sud (ingresso-atleti);
– vietato l’ingresso in Palasport a familiari e/o accompagnatori;
– entrare e percorrere gli spazi comuni indossando la mascherina;
– igienizzazione delle mani all’ingresso;
– misurazione della temperatura corporea (inferiore a 37,5 °C);
– vietato l’utilizzo degli spogliatoi e delle docce (ci si cambia in tribuna, distanziati almeno 2 metri);
– utilizzo scarpe “dedicate” solo al palasport;
– disinfezione dei palloni e/o delle attrezzature sportive prima e dopo l’utilizzo;
– presenza massima sul campo di gioco di 16 atleti (+ altri 8 a bordo campo o in panchina, distanziati almeno 2 metri);
– uscita unidirezionale da lato nord (spogliatoi tennis-calcetto).

La partecipazione agli allenamenti di allenatori, collaboratori e atleti del Settore Giovanile e della Serie C sarà inoltre subordinata da:
– compilazione e firma dell’autocertificazione settimanale sull’assenza di sintomi Covid19;
– esito (negativo) del tampone-rapido che sarà organizzato in Palasport (ingresso-tribuna) martedì 6 aprile secondo questa scaletta di massima:
ore 15:00 atleti nati nel 2009 e 2010
ore 15:15 atleti nati nel 2008
ore 15:30 atleti nati nel 2007 e 2006
ore 15:45 atleti nati nel 2005
ore 16:00 atleti nati nel 2004 e 2003.

Resta, al momento, preclusa l’attività per il Settore Minibasket.

Sperando di uscire definitivamente da questo tunnel a riveder le stelle con i mesi di Maggio, Giugno, Luglio e Agosto 2021, vi auguriamo un sereno weekend di Pasqua e Pasquetta.

Nuovo protocollo FIP: il Settore Giovanile riprende gli allenamenti

Il Basket Pieve ’94 accoglie la possibilità offerta dalla Federazione Italiana Pallacanestro di riprendere l’attività per le squadre iscritte alle competizioni 3×3 e ai campionati regionali di interesse nazionale (escluso, al momento, il Minibasket).

La partecipazione agli allenamenti da lunedì 1° febbraio 2021 sarà subordinata da:
– pagamento quota d’iscrizione alle attività 2020/2021;
– certificato per la pratica sportiva agonistica in corso di validità;
– se un atleta ha contratto la malattia COVID-19 dovrà essere di nuovo sottoposto a visita medica per il rilascio del certificato per la pratica sportiva agonistica, anche se in possesso di certificato in corso di validità;
– compilazione e firma dell’autocertificazione settimanale sull’assenza di sintomi Covid-19;
– esito (negativo) di un “tampone rapido” iniziale che sarà pagato e organizzato nel palasport di Pieve di Soligo dal Basket Pieve ’94 il sabato 30 gennaio 2021 (nelle 72 ore precedenti alla ripresa) alla presenza di un medico e di un’infermiera professionale:
ore 13:30 nati nel 2009
ore 14:00 nati nel 2008
ore 15:30 nati nel 2007
ore 16:00 nati nel 2006
ore 17:00 nati nel 2005
ore 18:00 nati nel 2004
ore 19:30 nati nel 2003

Ogni partecipante agli allenamenti, inoltre, è invitato a scaricare sul proprio cellulare la app “Immuni”, come consigliato dalla FIP e dal Ministero della Sanità.

Il consiglio direttivo del Basket Pieve ’94, con grande senso di responsabilità e lealtà sportiva, nel massimo rispetto della salute dei partecipanti agli allenamenti e dei loro familiari, andando oltre le indicazione di base del protocollo FIP del 21/01/2021, intende eseguire il test del “tampone rapido” ogni 15 giorni , verosimilmente sabato 13 febbraio, sabato 27 febbraio, sabato 13 marzo, sabato 27 marzo, sabato 10 aprile e sabato 24 aprile 2021, sempre nel palasport di Pieve di Soligo.

Disposizioni per il palasport:
– vietato l’ingresso a familiari e/o accompagnatori;
– entrare e percorrere gli spazi comuni indossando la mascherina;
– igienizzazione delle mani all’ingresso;
– misurazione della temperatura corporea (inferiore a 37,5 °C);
– vietato l’utilizzo degli spogliatoi e delle docce (ci si cambia in tribuna, distanziati almeno 2 metri);
– utilizzo scarpe “dedicate” solo al palasport;
– disinfezione dei palloni e/o delle attrezzature sportive prima e dopo l’utilizzo;
– presenza massima sul campo di gioco di 16 atleti (+ altri 8 a bordo campo o in panchina, distanziati almeno 2 metri).

Se un componente del gruppo (atleta, allenatore o dirigente) dovesse presentare uno o più sintomi tra quelli evidenziati nell’autocertificazione Covid-19 settimanale, non potrà entrare in palasport, dovrà rientrare al proprio domicilio e contattare tempestivamente il proprio medico di base per gli accertamenti del caso. Gli altri componenti il gruppo continueranno nelle attività sportive previste, in attesa degli esiti degli accertamenti. Se gli accertamenti confermeranno la positività, gli altri componenti il gruppo dovranno eseguire un tampone antigenico. Se il tampone antigenico dovesse risultare positivo, dovrà essere effettuato un tampone molecolare. Se anche il tampone molecolare risultasse positivo, i “positivi” verranno isolati e seguiranno quanto previsto dalle autorità sanitarie, mentre i “negativi” continueranno nelle attività programmate.

Diretta di fine anno: Soragna, saluti & auguri

Gli aneddoti e gli auguri di Teo Soragna assieme a tutto lo staff BP94

Continua a leggere

Diretta Instagram, Teo Soragna è il nuovo ospite

Per i saluti e auguri di fine anno interverrà anche l’ex capitano di Treviso nella diretta di lunedì sera

Continua a leggere

Buone feste 2020, la diretta Instagram

I saluti “virtuali” del Basket Pieve 94 con tutti gli allenatori e un ospite speciale

Continua a leggere

I diari di Lino Frattin per le vacanze

Le esperienze in Messico e in Turchia del Responsabile del Settore Giovanile sono disponibili per il download

Continua a leggere

Dal Coni la “Stella di Bronzo al merito sportivo” al Basket Pieve ’94

(Foto Andrea Staccioli / Insidefoto / Fitarco)

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha conferito ufficialmente il riconoscimento sportivo per i 25 anni di ininterrotta attività e per i successi nel corso del 2019.

Questo il testo integrale della lettera pervenuta in questi giorni al presidente BP94, Rino Cesca:

“Caro Presidente,

con grande felicità comunico che il CONI ha conferito alla Società Sportiva da te presieduta la Stella di Bronzo al Merito Sportivo per l’anno 2019 in riconoscimento delle benemerenze acquisite dal sodalizio in tanti anni di attività.

L’onorificenza vuole attestare di fronte al mondo sportivo i meriti degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti della Società ed esprimere insieme la più sentita gratitudine del CONI per il contributo offerto alla crescita e all’affermazione dello sport italiano.

Le mie più vive congratulazioni per il meritato riconoscimento, con l’augurio che nel prosieguo dell’attività possiate conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni.

Nell’informare che la consegna dell’onorificenza avverrà, appena possibile, nel corso di una cerimonia predisposta dal Comitato Territoriale del CONI e che avrà cura di comunicarti con nota a parte la data ed il luogo dell’evento, rinnovo i miei complimenti e invio a tutti i componenti della Società i più affettuosi e sportivi saluti”.

Il presidente del CONI, Giovanni Malagò.

Grande soddisfazione da parte del consiglio direttivo del Basket Pieve ’94 per un riconoscimento nato da un invito dell’attuale presidente del Comitato provinciale FIP di Treviso, Filippo Borin.

“Questo è un riconoscimento che va ovviamente a tutta la nostra Società attuale e a quanti si sono prodigati nel tempo – sottolinea il presidente Rino Cesca – Da chi lo ha fondato nel 1994 a chi per oltre 25 anni ha portato con orgoglio la nostra bandiera verso traguardi sempre più prestigiosi, al lavoro di tutti i tecnici che ci hanno onorato e ci onorano della loro opera, ai dirigenti e ai collaboratori che con il loro supporto hanno mandato e continuano a mandare avanti questa realtà che resta, per vocazione e missione, al servizio dei nostri atleti e dello sport che tutti noi amiamo. Un grazie di cuore a tutti, una medaglia che va al petto di tutti quelli che hanno sostenuto e sostengono con passione la nostra associazione, comprese le amministrazioni comunali che si sono succedute e tutte quelle aziende industriali, commerciali, agricole e artigianali che hanno reso e continuano a rendere possibile tutto questo”.

Bjedov: la vita da professionista e ora Belinelli

Nella seconda diretta #BP4 l’assistant coach delle Vu Nere ha raccontato la sua esperienza e gli aneddoti sugli ex NBA

Continua a leggere

Goran Bjedov, nuovo ospite delle dirette BP94

(Foto: https://bolognabasket.org)

Un altro appuntamento live per parlare della vita di un professionista nel mondo del basket

Continua a leggere

Partite le dirette Instagram del Basket Pieve ’94


Coach Guido Saibene ha duettato con il nostro responsabile tecnico Lino Frattin su questo momento difficile anche per la pallacanestro

Vi siete persi la prima serata con le dirette #BP94 ?

No problem ! Tranquilli ! Perché a questo link potete recuperare sul canale Instagram della Società l’incontro con coach Guido Saibene.

Una serata passata assieme all’attuale tecnico della Robur et Fides Varese (squadra militante in Serie B) con esperienze un po’ ovunque, come alla Virtus Roma, all’Olimpia Milano o a Cantù.

I migliori giocatori che ho allenato? Beh, ce ne sono tanti, potrei dirvi Dejan Bodiroga (in Italia ha militato per Trieste, Milano e Roma, all’estero – tra le altre – Real Madrid, Panathīnaïkos e Barcellona, ndr), Carlton Myers (storica medaglia d’oro azzurra agli europei 1999 e bandiera di Pesaro, oltre che guardia per Rimini, Fortitudo Bologna, Roma e Siena, ndr), David Hawkins (statunitense arrivato in Italia nel 2004 per Rieti, ha giocato a Roma, Milano e Siena, ndr) o Davide Lamma (giocatore simbolo per molti anni della Fortitudo Bologna, attuale dirigente per Trapani, ndr), ma ce ne sono molti altri” ha detto il tecnico lombardo.

Una serata che più che un’intervista è stato uno scambio di opinioni e idee sul basket tra due amici che si conoscono da tempo.

Il focus sul tiro è stato uno dei leitmotiv della serata. “Lo sport si chiama pallacanestro, quindi il fondamentale più importante è il tiro (…). Quando alleniamo il tiro il nostro obiettivo non è fare canestro, è fare ciuff; solo allenandosi così scoprirete che farete tanti canestri in più rispetto a prima” ha detto l’allenatore, che ha anche raccontato un piccolo aneddoto sul movimento di tiro di un giovanissimo Stephen Curry: “è stato suo padre, giocatore anche lui (Dell Curry, cdr), a correggerlo”. E quindi “bisogna guardare i tiratori eccezionali, quelli che eseguono questo fondamentale bene, perché c’è una teoria che dice che tutto ciò che fa l’essere umano, è replicabile”.


Durante la chiacchierata si è discusso molto anche di allenamento, definito da Saibene come “una sfida con se stessi, allenamento è uscire dalla zona di comfort, vedere cosa sai fare, ma non andare mai troppo oltre: bisogna alzare l’asticella un po’ sopra alle proprie capacità, giungere all’attimo appena successivo a quello che si sapeva già fare (…). Dunque, bisogna porsi degli obiettivi difficili ma possibili, sennò si perde qualcosa per strada: tranquillità, fiducia, passione e voglia”.

E infatti, uno dei temi finali è stato proprio inerente  a questa passione, voglia, desiderio, così spiegato dall’ospite dell’incontro: “gli americani lo chiamano desire, che da noi viene tradotto in desiderio, ma dal loro punto di vista è qualcosa di molto più sentito e importante, è qualcosa di fisico, come fosse una mancanza. Ecco, bisogna tenere accesa questa fiammella”.

Vogliamo ringraziare coach Guido Saibene per il tempo dedicatoci e per i materiali di lavoro che ha condiviso, invitandolo ancora una volta a passare al Palazzetto di Pieve di Soligo nel momento in cui sarà possibile.

L’appuntamento è alla prossima diretta … presto sarà svelato il secondo ospite.

STAY TUNED !