U18 Mansuè Pieve

La Under 18 espugna Mansuè e si laurea campione d’inverno insieme a Eagles e Motta

U18 Mansuè Pieve
Campionato Under 18

11a giornata (ultima di andata)

CEL Costruzioni Mansuè – Orienta+trium PIEVE 58-63

Mansuè: De Bertoli, Nespolo 1, Barriviera 8, Carlet, Buongiorno, Gerardo 4, Pivetta 2, Sellan 5, Dolso 10, Vettor, Doberdolani 17, Polesel 11.

Pieve: Bottegal 9, Da Mar, Djamen, Seck 1, Zara 10, Faggion, Zaccaron 2, Tollin 23, Dorigo 6, Favrel 4, Donadel 2, Finocchiaro Alessio 6.
Allenatore: Mathias Gai.

Mansuè

Questo weekend i ragazzi dell’U18 dovevano giocare l’ultima partita dell’andata e affrontare Mansuè, una buona squadra di mezza classifica, fisicamente forte e coperta su tutti i ruoli. Già dal riscaldamento la palestra si presenta con cattive condizioni di luce e canestri abbastanza duri. Come accaduto nelle ultime partite, il primo quarto parte male (0-7) e il Pieve si rivela ancora una volta una squadra “diesel”, soprattutto in quanto a mentalità. Per fortuna ci pensa capitan Tollin a risollevare la squadra, segnando solo lui quasi tutti i nostri primi canestri, necessari per recuperare il gap che si era creato.

Nel secondo e terzo quarto, vista la stazza dei mansuetani, coach Gai ha incentivato i ragazzi a sfruttare al meglio le occasioni in contropiede e, grazie alle “volate” delle nostre quattro ali Tollin, Faggion, Favrel e Donadel, siamo riusciti ad andare anche in vantaggio. Nonostante ciò, a causa di una sempre esigua differenza punti e di un arbitraggio fin troppo presente nel fischiare i contatti, l’esito della partita sembra essere a rischio. L’ultimo quarto infatti è stato al cardiopalma, il pressing esercitato in campo per recuperare palla si rispecchia nella tensione del pubblico sugli spalti. Per fortuna alla fine i pievigini sono riusciti con determinazione a portare a casa un’altra vittoria, allungando così la striscia vincente in campionato a 10.

Continuare così però sarà sicuramente più dura se non si migliora l’approccio alle gare … Prossimo appuntamento sabato 20 gennaio, prima partita di ritorno contro il Motta: speriamo in una rivincita rispetto alla sconfitta subita all’andata.