U18 Motta Pieve 54 78

La rivincita della Under 18: espugna Motta e continua la marcia in testa al girone

U18 Motta Pieve 54 78
Campionato Under 18
1a giornata di ritorno

PALLACANESTRO MOTTA – BASKET PIEVE 54-78

MottaTison 4, Biasi 8, Sandrin, Dal Bo, Guerrato17, Leo 3, Tonon 6, Guernelli, Cattelan 12, Benedet, Serafin, Menegaldo 4.
Allenatore: Andrea Pozzan.

Orienta+trium PieveBottegal 6, Da Mar, Seck 1, Zara 11, Faggion 4, Zaccaron, Tollin 21, Dorigo Nicola 8, Favrel 10, Casagrande Matteo 9, Donadel 2, Finocchiaro Alessio 6.
Allenatore: Mathias Gai.

Parziali: 17-18, 30-31; 38-55, 54-78.

Motta di Livenza

Si conclude la prima partita del girone di ritorno con un’altra grande vittoria. A Motta di Livenza i “terribili ragazzi del 2000” allenati da coach Gai hanno vendicato l’unica partita persa sinora in campionato. Sulla carta una partita piena di emozioni, che però inizia leggermente sotto tono: i pievigini infatti non riescono ad ingranare bene la marcia ed il primo questo vede un risicato punto di vantaggio sui pari-età mottensi. L’inizio del secondo quarto vede i giovani cestisti dalla-faccina-che-ride migliorare il gioco, ma sempre con il freno a mano tirato, coach Gai effettua grandi rotazioni del quintetto, ottenendo qualche risposta sia su palloni recuperati sia su canestri realizzati, ma i Mottensi non demordono, realizzando altrettanti punti. Così il secondo quarto termina con un’ulteriore punto di vantaggio (30-31).

Al ritorno dal “break” nel terzo quarto, i ragazzi tornano più carichi, e più volenterosi di portarsi a casa la partita, che mai e cosi comincia il declino della squadra del Motta. Infatti i palloni recuperati di Bottegal, Casagrande, Dorigo e Faggion e gli spettacolari canestri realizzati da Favrel, Finocchiaro, Tollin e Zara portano la squadra a realizzare 24 punti nel quarto. Non contenta, la squadra fa vedere una grande prova di maturità, giocando una pallacanestro che nelle precedenti partite non si era mai vista. Nell’ultimo quarto, le speranze dei locali si spengono definitivamente, facendo realizzare ai pievigini altri 23 punti.

Questa partita è stata in assoluto la partita più bella svolta dai “terribili ragazzi del 2000 & Co”, come si può notare dal punteggio finale di 54-78. Non sicuramente una partita adrenalinica, ma giocata con grande intelligenza tattica e rispetto dell’avversario dal quale dalla prima giornata aspettavamo un confronto essendo stati gli unici a batterci.

Prossima partita finalmente in casa dove non giochiamo da dicembre: appuntamento a sabato 27 gennaio, ore 18:00: partita molto importante contro l’altra coinquilina del 1° posto in classifica i cugini degli Eagles che abbiamo battuti all’andata, ma che non vorranno lasciare il primo posto in classifica. Vi aspettiamo a tifare BP94 ! !